top of page
  • Miriam Tarantino

SINDROME DEL PIRIFORME

Aggiornamento: 12 feb

Il muscolo piriforme è situato nella regione dei glutei ed è coinvolto nei movimenti di rotazione dell'anca. La sindrome del piriforme è una condizione che può essere causata da diversi fattori, come contratture muscolari, lesioni o spasmi del piriforme, causando dolore e disagio nella zona lombare, glutea e lungo il percorso del nervo sciatico.


Quando il piriforme è contratto o irritato, può esercitare pressione sul nervo sciatico, causando sintomi come dolore, formicolio o intorpidimento lungo il percorso del nervo. La diagnosi può essere complessa, poiché i sintomi possono essere simili a quelli di altre condizioni, come ad esempio l'ernia del disco.


Gli esercizi di stretching e rafforzamento mirati possono essere utili per alleviare e prevenire la sindrome del piriforme.

Di seguito vi lascio la descrizione di due esercizi per rinforzare e allungare il piriforme, ma è importante sapere che in presenza di criticità, il trattamento dipende dalla causa specifica della sindrome del piriforme, e una valutazione medica approfondita è essenziale.



Esercizio di rinforzo del piriforme:

Sdraiati su un fianco con la colonna neutra, le gambe unite e le ginocchia piegate, prova a sollevare il ginocchio superiore verso l'esterno senza muovere il bacino e continuando a tenere i piedi uniti. Mantieni la posizione aperta in modo da sentire la contrazione del piriforme e torna lentamente nella posizione di partenza. Ripeti dal lato opposto.


Esercizio di allungamento del piriforme:

Sdraiati a pancia in su tenendo le ginocchia piegate e i piedi in appoggio sul tappetino, porta la caviglia sinistra sul ginocchio destro, in modo da avere il ginocchio sinistro ben aperto, stacca il piede da terra e afferra la coscia destra con entrambe le mani provando ad avvicinarla al petto. Tieni la posizione per sentire l'allungamento del piriforme, facendo attenzione a tenere il peso leggermente a destra del corpo con la colonna neutra. Fai attenzione a non inarcare eccessivamente il collo (puoi aiutarti con un cuscino sotto la testa).

Torna lentamente nella posizione di partenza, e ripeti dal lato opposto.


Ricorda che tutti gli esercizi affinché siano efficaci vanno adattati in base al livello.





31 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

OSTEOPOROSI ED ESERCIZIO FISICO

L’osteoporosi è una patologia dovuta al deterioramento osseo che provoca un indebolimento delle ossa, con conseguente aumento del rischio di fratture della colonna vertebrale, del femore e del polso a

La Sciatalgia: Origini, cause e possibili rimedi con l'esercizio

La sciatalgia è un disturbo doloroso che si manifesta lungo il percorso del nervo sciatico, il più grande nervo del corpo umano. Questo nervo si estende dalla parte bassa della schiena attraverso i gl

GINOCCHIA IPERESTESE

L'articolazione del ginocchio è composta da tre ossa principali: il femore, la tibia e la rotula. È una giuntura sinoviale, consentendo movimenti di flessione ed estensione. Il menisco, una struttura

bottom of page